La moneta necessaria per costruire l’edificio spirituale ed acquistare la preziosa perla della perfe­zione, altro non è che l’intera rinunzia di noi stessi e della propria volontà, col disfarci di tutte le cattive in­clinazioni ed avversioni; essendo certissimo che mai si acquisterà la perfezione per altra via.

S. Francesco di Sales, Serm. famil.

 

Circa questo tempo, il nostro Santo diceva in una lettera scritta al cugino Luigi di Sales, suo coadiutore nella missione dello Chablais, di essere stato avvertito di tenersi pronto per l’esame; e prometteva informarlo, alla prima occasione, della giustizia che il Signore gli avrebbe fatta, umiliandolo, o della misericordia che gli avrebbe usata, dandogli modo di soddisfare gli esaminatori. Ma che nell’uno e nell’altro caso bisognerebbe benedire Iddio. Sappiamo inoltre che fece più preghiere che studi, per prepararsi ad un’azione così solenne.

error