Apri menu

Ultime Notizie

Ritiro Spirituale, Firenze, 2-5 gennaio 2019

Secondo lo spirito di San Francesco di Sales

Ogni anno due ritiri spirituali vengono organizzati in Italia dall’Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote. Questi esercizi spirituali sono animati dalla dottrina di San Francesco di Sales, santo Vescovo e Dottore della Chiesa che pone al centro della nostra vita spirituale l’amore di Dio e l’amore del prossimo.

Dal 2 al 5 gennaio si terrà il prossimo ritiro spirituale guidato dai canonici dell’Istituto. E’ aperto a tutte le persone laiche, a partire dai 16 anni. Si svolge in una Villa fiorentina, antico convento benedettino alle pendici della collina di Fiesole. Inizia il 2 gennaio 2019 alle ore 16, si conclude il 5 gennaio dopo pranzo.  

– Mattina: preghiera in cappella, prima istruzione, meditazione personale e silenziosa, santa Messa. Pranzo.

– Pomeriggio: seconda istruzione, lettura spirituale, tempo per la confessione sacramentale, incontro con i sacerdoti, adorazione del Santissimo Sacramento.   

– Sera: cena. Ufficio della Compieta.

Per iscriversi o per chiedere informazioni:  italia@icrsp.org  oppure firenze@icrsp.org

San Francesco di Sales, Introduzione alla Vita devota:

“Un orologio, per buono che sia, bisogna caricarlo e dargli la corda almeno due volte al giorno, al mattino e alla sera, e inoltre, almeno una volta all’anno, bisogna smontarlo completamente, per togliere la ruggine accumulata, raddrizzare i pezzi storti e sostituire quelli troppo consunti.

La stessa cosa deve fare chi ha seriamente cura del proprio cuore; lo deve ricaricare in Dio, sera e mattina, per mezzo degli esercizi indicati sopra; deve inoltre ripetutamente riflettere sul proprio stato, raddrizzarlo e ripararlo; e, infine, deve smontarlo almeno una volta all’anno, e controllare accuratamente tutti i pezzi, ossia tutti i suoi sentimenti e le sue passioni, per riparare tutti i difetti che vi scopre.

E, allo stesso modo che l’orologiaio unge con olio speciale gli ingranaggi, le molle e tutte le parti meccaniche dell’orologio, affinché tutti i movimenti siano più dolci, e la ruggine abbia meno presa, così la persona devota, dopo aver smontato il proprio cuore per rinnovarlo, deve ungerlo con i Sacramenti della Confessione e dell’Eucarestia. Questo esercizio ti farà recuperare le forze indebolite dal tempo, ti riscalderà il cuore, farà riprendere vigore ai tuoi buoni propositi e rifiorire le virtù del tuo spirito.

Gli antichi cristiani lo praticavano accuratamente nell’anniversario del Battesimo di Nostro Signore, nel quale, come dice S. Gregorio vescovo di Nazianzo, rinnovavano la professione e le promesse proprie di quel sacramento: facciamo così anche noi, cara Filotea, preparandoci molto volentieri e impegnandoci con molta serietà.”

Giornate delle famiglie, 27-30 dicembre 2018

Incontri per i genitori sull’educazione cristiana

Le Giornate per le famiglie sono aperte a tutte le famiglie, genitori e figli piccoli o grandi, che vogliono trascorrere alcuni giorni di riposo, di preghiera e di riflessione con altre famiglie desiderose di creare legami forti di amicizia nello scopo di perfezionare il loro ruolo di genitori, basato sui principi dell’educazione cristiana, mettendo come primo obiettivo la crescita intellettuale, morale e spirituale dei loro figli.

Su richiesta di tante famiglie, proponiamo questa versione invernale delle Giornate delle Famiglie, “sulle quali non si ceda”!

Questa volta saremo ospiti di una struttura sita nei pressi di Piacenza. I bambini saranno affidati a delle ragazze che li faranno giocare e potranno anche aiutarli a fare i compiti e ripassare il catechismo, mentre i genitori parteciperanno a diverse conferenze e momenti di riflessione.

Le famiglie goderanno della pensione completa, e potranno sistemarsi in camere matrimoniali con camere comunicanti per i bambini e camere separate per i ragazzi.

L’assistenza spirituale è curata dai sacerdoti dell’Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote.

Inizio: giovedì 27 dicembre 2018 con il pranzo alle ore 12.30. Ritrovo, sistemazione, pranzo.

Fine: domenica 30 dicembre con la Santa Messa delle ore 11.15.

Per iscriversi o per chiedere informazioni:  scrivere una email a: italia@icrsp.org

 

A Roma, grande Fiaccolata in onore dell’Immacolata

8 dicembre 2018, ore 19:00

GRANDE FIACCOLATA « aux flambeaux » lungo Via del Corso, davanti al Pantheon e fino a piazza della Minerva

Ore 19:00 partenza dalla chiesa di Gesù e Maria al Corso (Via del Corso, 45)

Ore 19:45 arrivo alla Basilica di Santa Maria sopra Minerva

Conclusione con la Solenne Benedizione Eucaristica

***

Ecco il nuovo CD di canto gregoriano

Ecco il nuovo CD di Canto Gregoriano

registrato dal Coro dei

Seminaristi dell’Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote.

Couverture livret (1)

I libro contenga i testi gregoriani tradotti in francese, inglese e italiano.

Per ordinarlo (prezzo: 20€ + spedizione)

– potete chiederelo direttamente ai vostri canonici

– potete scrivere a

Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote

Villa Sacro-Cuore – Via Numa Campi, 9

57 1238   LIVORNO (Li)    Italia

courriel: livorno@icrsp.org

Presentazione del nuovo CD

5 per mille e offerte all’Istituto

Carissimi amici,

Ci permettiamo di rivolgerci a Voi per domandare il Vostro sostegno alle attività apostoliche e formative dell’Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote. Non beneficiando di sovvenzioni né della Chiesa né dello Stato, il nostro Istituto vive soltanto di carità.

Ci prendiamo allora la libertà di suggerirVi alcune modalità per venirci in aiuto.

SE VOLETE FARE UN’OFFERTA FISCALMENTE DEDUCIBILE ALL’ISTITUTO, potete mandare la vostra offerta sul conto corrente bancario dell’Opera San Gregorio ONLUS, Codice fiscale: 97535070581, Codice Iban: IT38L0503402801000000004328. L’Opera di San Gregorio Onlus può ricevere donazioni fiscalmente deducibili.

SE VOLETE CHE IL VOSTRO 5 PER MILLE SIA DEVOLUTO IN FAVORE DELL’

Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote, il codice fiscale dell’Istituto è il 04690330487

Per sostenere direttamente il Seminario di Gricigliano, potete mandare la vostra offerta sul conto corrente bancario: cc 16018/00, intestato a Associazione Amici di Cristo Re Sommo Sacerdote, presso la Cassa di Risparmio di Firenze, Agenzia di Pontassieve, codice iban: IT14Q0616038010000016018C00. Oppure se volete fare un’offerta fiscalmente deducibile, potete versare a Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote Onlus, codice fiscale 04690330487, codice Iban: IT33X0616038010000017219C00.

Per sostenere l’apostolato dell’Istituto a Livorno, potete cliccare sulla voce DONAZIONI oppure mandare la vostra offerta sul conto corrente bancario intestato a Opera Sacro Cuore, Banco BPM (Sede: Firenze), Codice Iban: IT16Z0503402801000000004859.

La vostra generosità vi sarà contata nel Cielo, e sin d’ora vi assicuriamo delle nostre preghiere,

in Christo Rege,

I Sacerdoti e i Seminaristi

Ritiro spirituale dal 8 al 13 agosto 2018

Ogni anno l’Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote organizza un ritiro spirituale secondo lo spirito di San Francesco di Sales. Quest’anno, il ritiro spirituale si svolge ad Acceglio, nell’Alta Valle Maira, in provincia di Cuneo, nella Casa San Giovanni Bosco, un luogo di pace e di preghiera a 1400 metri di altitudine. Il ritiro verrà predicato dai canonici dell’Istituto. Inizia l’8 agosto alle ore 18, si conclude il 13 agosto alle ore 10. 

Per informazioni, programma dettagliato e iscrizioni, scrivere a: italia@icrsp.org

San Francesco di Sales, Introduzione alla Vita devota:

“Un orologio, per buono che sia, bisogna caricarlo e dargli la corda almeno due volte al giorno, al mattino e alla sera, e inoltre, almeno una volta all’anno, bisogna smontarlo completamente, per togliere la ruggine accumulata, raddrizzare i pezzi storti e sostituire quelli troppo consunti.
La stessa cosa deve fare chi ha seriamente cura del proprio cuore; lo deve ricaricare in Dio, sera e mattina, per mezzo degli esercizi indicati sopra; deve inoltre ripetutamente riflettere sul proprio stato, raddrizzarlo e ripararlo; e, infine, deve smontarlo almeno una volta all’anno, e controllare accuratamente tutti i pezzi, ossia tutti i suoi sentimenti e le sue passioni, per riparare tutti i difetti che vi scopre.
E, allo stesso modo che l’orologiaio unge con olio speciale gli ingranaggi, le molle e tutte le parti meccaniche dell’orologio, affinché tutti i movimenti siano più dolci, e la ruggine abbia meno presa, così la persona devota, dopo aver smontato il proprio cuore per rinnovarlo, deve ungerlo con i Sacramenti della Confessione e dell’Eucarestia. Questo esercizio ti farà recuperare le forze indebolite dal tempo, ti riscalderà il cuore, farà riprendere vigore ai tuoi buoni propositi e rifiorire le virtù del tuo spirito.
Gli antichi cristiani lo praticavano accuratamente nell’anniversario del Battesimo di Nostro Signore, nel quale, come dice S. Gregorio vescovo di Nazianzo, rinnovavano la professione e le promesse proprie di quel sacramento: facciamo così anche noi, cara Filotea, preparandoci molto volentieri e impegnandoci con molta serietà.”

02 Acceglio08 Acceglio camera

***

La Casa San Giovanni Bosco. Una camera da letto. La cappella. 240